/

Diventare admin su Clubhouse senza saperlo? Ora è possibile!

Il mondo della tecnologia e quello dell’informatica sono entrambi in forte espansione e ciò comporta per tutta la società la possibilità  di godere di servizi importanti che permettono di soddisfare diversi bisogni in pochissimo tempo.

Al tempo stesso però, anche i lati negativi crescono sempre di più e senza saperlo è possibile imbattersi in eventi e in situazioni in grado di avere influssi negativi.

Ritrovarsi admin di un club su Clubhouse senza esserne a conoscenza

Clubhouse, che da poche settimane è diventata una delle applicazioni social più  famose e chiacchierate del momento, ha rivelato dei lati oscuri che possono risultare ingombranti e pericolosi.

Secondo un bug scovato dagli esperti del settore, sarebbe possibile creare un club e inserire qualsiasi persona all’interno di esso, nominandolo admin senza richiedere alcun tipo di autorizzazione al diretto interessato.

La persona coinvolta non avrebbe modo di rimuovere tale incarico, funzione che rimarrebbe impressa nella descrizione del.suo profilo.

Perche questa possibilità può rivelarsi pericolosa?

Ricoprire un ruolo che non si desidera non è solamente scomodo e svantaggioso qualora non si abbia la volontà di addossarsi certe responsabilità, ma potrebbe rivelarsi a tratti pericoloso nel caso in cui l’identità di questo individuo venisse associata a contenuti poco consoni e illegittimi, come nel caso di contenuto pornografici o di argomenti che trattano la situazione politica di determinati paesi.

Come fare per nominare admin un altro individuo?

In realtà questa procedura è molto semplice, in quanto attualmente è offerta a tutti la possibilità di fondare un club su Clubhouse, poiché non sono richieste né competenze particolari né alcun tipo di certificazione.

Dopo aver fondato il club si procede all’inserimento del link relativo al gruppo stesso, e si continua con l’autenticazione fornendo i dati della persona prescelta.

Successivamente sarà necessario nominare questa persona admin del club ed eliminare il proprio contato dalla lista dei partecipanti al gruppo.

Si tratta quindi di un procedimento molto facile da attuare anche per chi non possiede grandi competenze al livello informatico, ma che può danneggiare gravemente l’immagine di chi subisce tale ingiustizia e non può fare nulla per cambiare la situazione.

How useful was this post?

Click on a star to rate it!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

No votes so far! Be the first to rate this post.

Lascia un commento

Your email address will not be published.